House Organ

L’importanza di un giornale aziendale “interno” è ormai acclarata e affermata ormai da tempo nel complesso panorama della comunicazione. Si tratta di un tipo di media considerato come un vero e proprio veicolo di comunicazione, essenziale per la fidelizzazione e il coinvolgimento di ogni soggetto facente parte “attiva” di realtà professionali, anche fra le più diverse. Uno strumento del genere, ai giorni nostri, può essere inteso sia in versione cartacea che on line: in entrambi i casi non mancano i plus positivi che ne possono derivare, sia che si decida per l’una piuttosto che per l’altra ipotesi. Quella che si intende offrire è una consulenza per la realizzazione di un house organ  “chiavi in mano”: dalla riunione di redazione (nella quale si decidono le diverse e singole incombenze di scrittura, molte delle quali possono essere appannaggio del giornalista esterno che ne cura la lavorazione) passando per la raccolta (e di conseguenza correzione, titolazione e supervisione) dei testi, fino alla consegna del prodotto finito, arrivando anche ad occuparsi – se stabilito nel pacchetto complessivo dell’accordo raggiunto, piuttosto che affidata ad un referente aziendale interno – anche dell’impaginazione, anche in questo caso cartacea oppure on line, a seconda dei casi. La disponibilità è completa anche per tutto ciò che riguarda gli adempimenti burocratici connessi alla registrazione della testata e per l’assunzione di diretta responsabilità legale come direttore della stessa. La periodicità di un tipo di simile giornale (un ho è infatti definibile come tale, a tutti gli effetti) può essere intesa come settimanale o mensile, con rispettivi tempi diversi – naturalmente – di lavorazione necessari: tre giorni nel primo caso, quindici nel secondo.